Cibo come sigarette: proposte etichette choc contro l’obesità | WebRadio Station

Cibo come sigarette: proposte etichette choc contro l’obesità

Cibo come sigarette: proposte etichette choc contro l’obesità

ciboWebRadio Station –  Più educazione, stop agli spot soprattutto quando potrebbero essere esposti i bambini, maggiori tasse per scoraggiare i consumi e persino etichette choc che mostrino i danni alla salute. Le stesse ricette messe a punto in questi anni per diminuire il consumo di sigarette potrebbero tornare buone anche per contrastare l’epidemia di obesità, che ormai è anche più pericolosa del fumo. A sostenerlo sono Consumer International e World Obesity Federation, due delle principali associazioni mondiali in occasione dell’assemblea generale dell’Oms.


Le due associazioni lanceranno il prossimo mercoledì l’ipotesi di una vera e propria “Convenzione globale” contro il cibo poco salutare, sul modello di quello contro il tabacco approvata nel 2003 e legalmente vincolante per i paesi che l’hanno ratificata. L’obiettivo è ottenere una serie di misure più rigide contro l’industria alimentare che spesso, recita la bozza di convenzione «si tira indietro rispetto a cambiamenti positivi, con i governi che si sentono impossibilitati ad intervenire».

Condividi
  • Print
  • Digg
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Add to favorites
  • RSS

Lascia un Commento

Si deve essere il log in per inviare un commento.