Chiuso per Natale, sopravvivere alle festività | WebRadio Station

Chiuso per Natale, sopravvivere alle festività

Chiuso per Natale, sopravvivere alle festività

NataleWebRadio Station – Se avete bisogno di andare in un ufficio pubblico è meglio farlo fra oggi, infatti da domani 24 dicembre fino al 6 gennaio molti di questi saranno chiusi o avranno orario ridotto. Lo stesso vale per impianti sportivi e tribunali. Scuole e Università non fanno lezione dalla vigilia di Natale al giorno della Befana compresi. Le Poste sono chiuse solo nei festivi. Le feste portano però anche ampliamenti di orari nei musei e qualche divieto.

Uffici del Comune – L’indicazione degli orari, c’è comunque un avviso a controllare e il numero di telefono dell’ufficio per chiamare e avere informazioni. Il Comune di Napoli, Milano e Roma invitano a controllare, Bologna segnala gli orari come Firenze, Torino invece indica che, oltre ai giorni festivi, gli uffici comunali saranno chiusi il 2 e il 5 gennaio. Meglio chiamare per contattare gli uffici comunali di Bari e Palermo.

Area C – A Natale non c’è. Il provvedimenti che limita gli ingressi nel centro di Milano, con il pagamento di un pedaggio, è sospeso dal 24 dicembre al 6 gennaio. Resta in vigore il divieto di transito per i veicoli di lunghezza superiore ai 7,50 metri.

Fori Imperiali – A Roma via dei fori imperiali resta pedonalizzata fino al 31 dicembre. È attivo in città un piano straordinario dei mezzi pubblici per il periodo delle feste, compresa una navetta elettrica gratuita dedicata alle vie dello shopping.

Freddo – A Roma, ma anche a Napoli e Bologna,  è attivo il piano freddo per i senzatetto. Da sabato 20 è  in funzione la sala operativa. Il numero verde 800440022 è quello da chiamare per informazioni e accoglienza. A Milano i posti sono 2700.

Musei e turismo – Le grandi città hanno iniziative dedicate al Natale. È il caso diRoma d’inverno e Bianco Inverno a Milano. Il Muse, museo della scienza di Trento, per il periodo festivo è aperto tutti i giorni, dalle 10 alle 19, chiusura solo a Natale e Capodanno. Lo stesso vale per il Museo della Scienza di Milano. I musei statali hanno aperture straordinarie durante i giorni delle feste e sono a ingresso gratuito la prima domenica del mese, dunque il 4 gennaio.

Divieti petardi – Succede a Bologna, Chieti, Tivoli e molti altri ancora. Comuni grandi e piccoli vietano nel periodo delle feste l’utilizzo di petardi, fuochi d’artificio botti e simili, se non espressamente autorizzati. Ci sono sanzioni che possono arrivare fino a 500 euro.

Bevande – Nella notte di Capodanno c’è anche, in molti comuni, il divieto di vendita per asporto di qualsiasi tipo di bevanda in contenitori di vetro o lattina.

Supermercati – 
La maggior parte di supermercati e centri commerciali sono chiusi solo nelle giornate festive cioè 25 e 26 dicembre e 1 gennaio. Ci sono però eccezioni di alcuni centri commerciali come “Campania” aperto in alcuni punti nel giorno di Santo Stefano e i negozi nelle località di vacanze.

Condividi
  • Print
  • Digg
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Add to favorites
  • RSS

Lascia un Commento

Si deve essere il log in per inviare un commento.