Vogliono chiamare le figlie Fragola e Nutella, il tribunale dice no | WebRadio Station

Vogliono chiamare le figlie Fragola e Nutella, il tribunale dice no

Vogliono chiamare le figlie Fragola e Nutella, il tribunale dice no

nutellaWebRadio Station – Volevano chiamare i figli Fraise (Fragola) e Nutella, ma il tribunale non glielo ha permesso perché la scelta era “contraria all’interesse dei minori”. Così due coppie in Francia hanno dovuto cambiare i nomi scelti per le loro bambine.
Il primo caso risale al 24 settembre, quando a Valenciennes, nel Nord della Francia, una coppia si è presentata in Comune chiedendo di registrare una neonata con il nome di Nutella. L’ufficiale di stato civile si è rifiutato e il procuratore ha ribattezzato la bambina ‘Ella’ perché il nome scelto “corrisponde al nome commerciale di una crema spalmabile” ed è “contrario all’interesse del bambino che potrebbe in seguito subire beffe e riflessioni dispregiative”.

Stessa situazione sempre in Francia il 17 ottobre anche davanti alla volontà di chiamare una bambina Fragola. Anche qui la registrazione all’anagrafe è stata negata: il tribunale ha sentenziato che il nome “sarebbe necessariamente all’origine di beffe” e che “avrebbe ripercussioni negative per la bambina”. Alla fine è stato raggiunto un compromesso: la bimba è stata chiamata Fraisine (Fragolina).

Condividi
  • Print
  • Digg
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Add to favorites
  • RSS

Lascia un Commento

Si deve essere il log in per inviare un commento.