La telecamera che vede ‘dietro l’angolo’ | WebRadio Station

La telecamera che vede ‘dietro l’angolo’

La telecamera che vede ‘dietro l’angolo’

telecameraWebRadio Station – Per la prima volta una telecamera può riconoscere e svelare la posizione di oggetti nascosti, tracciando i loro movimenti oltre l’angolo di visuale: una capacità cruciale che potrà avere numerose ricadute nella vita di tutti i giorni, dai sistemi di sorveglianza ai soccorsi in caso di emergenza, passando per la sicurezza stradale delle automobili senza pilota. Questa invenzione, presentata su Nature Photonics, porta la firma del gruppo di ricerca dell’Università di Edimburgo coordinato dal fisico italiano Daniele Faccio.

La strumentazione che permette di vedere “cosa c’è dietro l’angolo” è composta da due elementi: un laser e una camera ultra sensibile e veloce nelle riprese. Quando il laser viene puntato sul pavimento, poco più avanti rispetto al bordo dell’angolo oltre cui si vuole vedere, la luce si diffonde in ogni direzione e arriva a colpire l’oggetto nascosto. La luce che viene riflessa dall’oggetto rimbalza come un’eco e viene rilevata dalla videocamera: così sensibile da percepire singoli pacchetti di luce (fotoni), può fare una videoregistrazione dell’eco laser con 20 miliardi di frame al secondo, che permette poi di ricostruire la posizione esatta dell’oggetto nascosto.

Grazie a questa tecnologia, i ricercatori sono riusciti a localizzare oggetti posti dietro ad un muro con un tempo di acquisizione delle immagini di soli 3 secondi: sono così riusciti a tracciare in tempo reale i loro movimenti ad un metro di distanza dalla videocamera. Il prossimo obiettivo sarà quello di perfezionare il sistema di rilevazione in modo da poter ricostruire la forma di un oggetto nascosto in 3D.

Condividi
  • Print
  • Digg
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Add to favorites
  • RSS

Lascia un Commento

Si deve essere il log in per inviare un commento.